L’annata 2016 ha cristallizzato tutto ciò verso cui Bordeaux era andato avanti negli ultimi dieci anni. È un esemplare, un punto di riferimento con cui si confronteranno le annate successive ”.

L’ultimo rapporto di Neal Martin per Galloni “Southwold: Bordeaux 2016 Blind” offre uno sguardo approfondito su come l’annata 2016dei vini di Bordeaux  ha preso forma in bottiglia e su come “rappresenta una riconfigurazione delle aspirazioni di Bordeaux”.

Neal Martin ha ribadito il Cos d’Estournel come l’unico vino perfetto delle sue degustazioni (100/100). Ha osservato che “incarna il modo in cui il Bordeaux è cambiato negli ultimi anni”, aggiungendo “non è un colosso tannico o un Cos d’Estournel ad alto contenuto di ottano e alcol; piuttosto, la sua raffinatezza deriva da tannini finissimi, precisione e purezza del frutto ”.

Con una forte presenza di vini di Pauillac, Martin ha rivelato che “il Mouton-Rothschild 2016 ha avuto la meglio con un vino straordinario che flirta con la perfezione”. Inizialmente aveva assegnato a questo vino 100 punti, ma alla cieca gli ha assegnato 99 punti.

Ci sono stati anche piccoli downgrade (da 100 punti a 99) per Figeac, Latour e Vieux Chateau Certan. Neal ha chiarito che “le degustazioni alla cieca tendono a manifestare punteggi che sono un po ‘più bassi rispetto alle degustazioni scoperte a causa dell’ostinazione giovanile e dell’assenza di contesto”.

Neal ha concluso il suo rapporto affermando che “i risultati di Southwold assicurano la reputazione dei nomi più importanti, ma dimostrano anche che ci sono molti sfidanti alle calcagna, vini che colpiscono al di sopra della loro reputazione, deridendo la classificazione del 1855 e i prezzi richiesti per alcune versioni. “Grand Puy Lacoste (una quinta crescita) è stato aggiornato da 95 a 97 punti e da Pomerol, Osanna, è stato aggiornato da 94 a 97.La tabella seguente mostra i migliori vini di Neal e le loro prestazioni sul mercato dalla loro uscita, molti dei quali disponibili con uno sconto rispetto alla loro uscita a Londra, tre anni fa.

 

Bordeaux 2016 nel mercato del vino pregiato