andamento champagne mercato del vino

 

Sebbene non ci siano state molte richieste di festeggiamenti quest’anno a causa del Covid 19, l’indice che racchiude le migliori 50 etichette di Champagne ( Champagne 50)  ha dato performance super e sta guidando tutti gli indici Liv-ex in termini di prestazioni, con un aumento del 4,47% nell’ultimo anno.

Continuando la tendenza di quest’anno lo Champagne è cresciuto del 75,3% da Gennaio in termini di volumi, come indicato nel grafico sopra.

Agosto si sta dimostrando un altro mese di forti scambi per la regione. Inoltre, se spostiamo l’orizzonte verso la fine dell’anno, un momento in cui lo Champagne inizia davvero a brillare, la regione sembra pronta a continuare il successo che ha avuto finora durante tutto l’anno. E potrebbe non sembrare proprio così, ma mancano solo 4 mesi a Natale, quindi vale la pena di tenere sott’occhio gli Champagne in termini di investimento.

Il 2008 è stata l’annata di elezione all’interno della Champagne: Dom Perignon, Taittinger Comtes Champagne e Louis Roederer Cristal guidano la regione per valore.

Tuttavia, anche il 2012 Louis Roederer Cristal è stato uno dei preferiti e cosi anche per molte altre etichette, magari di piccoli vigneron, che stanno scalando le classifiche.

Inoltre essendo anche una delle tipologie di vino più gradite, investire in Champagne è sempre più piacevole. Magari un cartone da 6 lo si rivendo e uno lo si beve.

 

champagne cristal louis roederer