Il Barbaresco dei Produttori del Barbaresco negli ultimi anni si è dimostrato sempre un ottimo vino da investimento.

Vediamo perché e come si è mosso in questi anni.

Si tratta di un vino con una buona liquidità di base, solitamente non difficile da rivendere, e che rappresenta sempre un buon asset di sicurezza. Solitamente non fa grandi salti nel breve termine ma è molto solido nel lungo termine. Come dimostrano i grafici di liv ex per un 5-6 anni il vino sale molto lentamente per iniziare a dare i suoi frutti in modo più consistente successivamente.

Quello che è interessante è l’andamento delle annate più piccole che è comunque stabile senza subire mai grandi scossoni, insomma un vino difensivo da non far mancare in portafogli dove magari sono presenti vini più speculativi e rischiosi.

Per gli abbonati il consiglio è mettere in portafoglio questo pacchetto con 6 bottiglie da 0,75, sei magnum da 1,5L e 6 doppio magnum da 3L.

 

Barbaresco 2017

Barbaresco 2016

Barbaresco 2015

Barbaresco 2010

Barbaresco 2004

Barbaresco 2002

Barbaresco 2001

Barbaresco 1999

I grafici parlano chiaro, il Barbaresco dei Produttori del Barbaresco è un buon vino da investimento!