wine spectator la classifica dei migliori 10 vini al mondo

Ogni anno dal 1988, Wine Spectator ha pubblicato la sua lista Wine Spectator Top 100, in cui i redattori della rivista selezionano i migliori vini del mondo tra le migliaia che hanno recensito nel corso dell’anno. Questi vini sono un gruppo eterogeneo, che vanno da etichette e regioni emergenti a tenute tradizionali che esplorano nuove direzioni, e tutti generano l’entusiasmo che chiamiamo “X-factor”.
Inoltre, questa selezione dà la priorità anche alla qualità (in base al punteggio), al valore (in base al prezzo) e alla disponibilità (in base al numero di casse prodotte o importate negli Stati Uniti). Questi criteri vengono applicati ogni anno ai vini classificati come eccezionali (90 punti o superiore sulla scala di 100 punti di Wine Spectator) per determinare questa Classifica Top 100.

La potremmo definire una classifica intelligente basata sui parametri di cui sopra.
Poiché molti vini sono prodotti in quantità limitate e non sono disponibili in tutti i mercati, questa Top 100 non è una “lista della spesa”, ma piuttosto una guida alle cantine da tenere d’occhio in futuro, un riflesso dei produttori e dei vini che i redattori della famosa rivista hanno ritenuto come particolarmente interessanti, scopriamo la classifica dei migliori vini al mondo secondo Wine Spectator.

 

1° Posto

Bodegas Marqués de Murrieta

Rioja Castillo Ygay Gran Reserva Especial 2010

2° Posto

Aubert

Pinot Noir Sonoma Coast UV Vineyard 2018

3° Posto

San Filippo

Brunello di Montalcino Le Lucére 2015

 

4° Posto

Mayacamas

Cabernet Sauvignon Mount Veeder 2016

 

5° Posto

Domaine de la Vieille Julienne

Châteauneuf-du-Pape Les Trois Sources 2016 2016

 

6° Posto

Kistler

Chardonnay Russian River Valley Vine Hill Vineyard 2017

 

7° Posto

Massolino

Barolo 2016

 

8° Posto

Bodega Piedra Negra

Chacayes Los Chacayes 2015

 

9° Posto

Beaux Frères

Pinot Noir Ribbon Ridge The Beaux Frères Vineyard 2018

 

10° Posto

Bollinger

Brut Champagne La Grande Année 2012