I vini bianchi più quotati nell’ultimo anno provengono da Rodano, Bordeaux, Borgogna, California, Germania e Italia.
Screaming Eagle Sauvignon Blanc è il vino bianco più scambiato in questo periodo.
Un terzo dei primi 100 vini bianchi scambiati su Liv-ex costano oltre  10.000 sterline per una cassa da 12 bottiglie.
La lista è stata dominata dalla Borgogna, con un vino della California e uno della Germania che sono entrati anche nella classifica.

Le etichette di vini bianchi più scambiate

I vini bianchi più scambiati nell’ultimo anno dipingono un quadro più diversificato, con i vini del Rodano, Bordeaux, Borgogna, Germania, California e Italia nella top 10.
Screaming Eagle Sauvignon Blanc è stato il vino bianco più scambiato in questo periodo, rappresentando il 5,8% del volume totale degli scambi. La sua annata 2018, che è stato l’unico vino californiano a essere trasformato nei bianchi fermi più costosi, è stato anche uno dei suoi vini più scambiati.
Anche Château Pape Clément Blanc (3,4%), Keller (3,0%) e Valentini Trebbiano d’Abruzzo (2,0%) hanno attirato l’interesse mondiale.

Tuttavia, la Borgogna rimane la regione più rappresentata con tre vini nella top 10.
Il Rodano segue con due: Condrieu La Doriane di E. Guigal e Hermitage Ex Voto Blanc. Il loro prezzo medio di mercato (basato sulle annate scambiate nell’ultimo anno) evidenzia la relativa accessibilità economica del Rodano rispetto alle altre regioni nelle classifiche.
I prezzi medi delle casse delle prime 10 etichette commercializzate vanno da £ 700 (Condrieu La Doriane di E. Guigal) a oltre £ 107.000 (Domaine de La Romanée-Conti Montrachet Grand Cru).

 

Fasce di prezzo per il commercio del vino bianco

Forse non sorprende che il commercio di vino bianco sul mercato secondario sia dominato da etichette più costose. Un terzo dei 100 vini bianchi più scambiati costa oltre £ 10.000 a cassa.
Con una quota del 19,8%, la seconda categoria più cara (da £ 5.000 a £ 9.999) è anche la seconda più scambiata. Mentre i vini nella fascia di prezzo da £ 100 a £ 999 hanno preso la quota più piccola del commercio in volume (11,5%).

 

  • articolo preso dalla versione originale sul sito di Liv-Ex