È uscita l’ultima annata di Cristal di Louis Roederer, la “esuberante” 2013.

 

Il vino è stato rilasciato a £ 1.700 per 12 × 75 (£ 850 x6)
Il prezzo di rilascio del 2013 è un aumento del 4,2% rispetto alla versione iniziale del 2012 e rende il 2013 più costoso del 12% rispetto al 2012 al suo attuale prezzo di mercato.
La nuova annata è stata valutata 96 da Wine Advocate, che si è detta “esuberante” e “meno introversa” rispetto al suo predecessore.

La nuova annata ha una recensione entusiasta da parte del Wine Advocate (vedi sotto), anche se gli acquirenti possono anche essere attratti dal valore relativo offerto dalle annate 2012 e 2004, entrambe valutate 97 e con rispettivi prezzi di £ 1.516 e £ 1.828 per una cassa da 12 bottiglie.

Per Jean-Baptiste Lécaillon, Chef de cave della Maison: “l’annata 2013 è caratterizzata da un ciclo particolarmente tardivo. L’inverno, interminabile, ha lasciato il posto a una timidissima   primavera. È stato infatti necessario attendere i primi giorni di giugno affinché i vigneti raggiungessero la piena fioritura… Era da molto tempo che non succedeva in Champagne. Fortunatamente l’estate è stata radiosa, con una presenza di sole da record e un basso livello di precipitazioni che hanno favorito la maturazione dei Pinot noir e degli Chardonnay. La   vendemmia di ottobre si è svolta in un clima autunnale fresco che ha dato vita a vini eleganti di intensa freschezza… dei grandi classici”.

 

Opinione della critica

Segnando il vino per il Wine Advocate, William Kelley gli diede 96 chiamandolo “profondo, concentrato e penetrante” con una “mousse appuntita”.
Ha aggiunto che era “meno introverso” rispetto al 2012, ma ha suggerito che si sarebbe dimostrato degno anche dell’età; raccomandando di “dimenticarne un po ‘” per un decennio.

 

Il vino

Il nuovo vino è un blend di 60% Pinot Nero e 40% Chardonnay, estratta da 30 dei 45 lieux-dits della casa suddivisi equamente tra le tre principali regioni di coltivazione della Champagne: la Valle della Marna, la Côte des Blancs e la Montagne de Reims.

L’annata 2013 è stata caratterizzata da un ciclo vegetativo tardivo. A causa del lungo inverno e del fresco inizio della primavera, non c’è stata fioritura fino a luglio. Il tempo è migliorato in estate con temperature record, per poi rinfrescarsi in autunno con la vendemmia in ottobre.

C’è anche un Cristal Rosé 2013, che uscirà in un secondo momento questa estate.

 

 

Grafici e spunti presi dall’articolo originale apparso su Liv-Ex