Lo Champagne Bollinger Grand Annè 2014 è uscito sul mercato e ha subito ottenuto l’attenzione internazionale.

Antonio Galloni (Vinous) ha premiato la Grand Anne 2014 con ben 98 punti.

Nella sua nota di degustazione, ha detto che era “sbalorditivo” e “una delle migliori edizioni recenti [che] può ricordare di aver assaggiato”.

Ha osservato che ‘il 2014 è un blend prelevato da 19 villaggi, 61% Pinot Nero e 39% Chardonnay invece del più tipico mix 70/30. Per la seconda volta in due decenni (la prima era il 2007), Verzenay prende il comando dei Pinot su Aÿ, più o meno il contrario rispetto alla norma.’
Sulla base del prezzo di uscita di oggi, il 2014 sta arrivando sul mercato leggermente al di sopra del 2012, uscito nel 2020. Con un punteggio molto più alto, i seguaci di Galloni troveranno senza dubbio avvincente l’uscita di oggi e il vino è già in offerta su Investireinvino.

Vista la forte ascesa degli Champagne se la prospettiva è nel lungo termine si consiglia l’inserimento in portafoglio del Bollinger Grand Anne 2014.

 

dati e grafico ottenuti dall’articolo originale comparso su Liv-Ex.